martedì 25 gennaio 2011

Meglio sparire, almeno per un po'

Ho fatto un sogno
stanotte.
Io ero te
e tu eri me.
Mi sono vista
attraverso i tuoi occhi
e non mi sono piaciuta.

Fammi scendere da
questo treno,
dove mi hai fatto salire
un giorno...
l'ho caricato di
troppi bagagli,
troppi sogni,
troppe illusioni.

Preferico scendere
e camminare..
adesso!
voglio vivere,
da sola, senza te.
Voglio seguire il vento nuovo
che sento soffiarmi
dentro..


Forse ci ritroveremo,
chissà..
ma per adesso chiudo la porta
della tua vita.
Forse è meglio sparire,
almeno per un po'..
forse non torneremo mai..

Vorrei ricordarti
sorridente e felice
come quel favoloso weekend
passato al mare a casa mia
quello di quei giorni,
quello che amavo,
ma che è cambiato
così come le nostre vite.

ecco cosa mi rimane di te.......

20 commenti:

  1. E' intenso quello che hai scritto, sembra che sia vero, sembra che tu abbia vissuto quello che hai scritto…coraggio. Un abbraccio

    RispondiElimina
  2. Ellys,
    infatti è proprio così,ho vissuto quello che ho scritto....... ma ormai tutto fa parte del mio passato... però ho scritto perche ogni tanto riaffiorano questi dolci ricordi....

    RispondiElimina
  3. è profondo il tuo scritto...e tu sei una persona eccezionale! un abbraccio

    RispondiElimina
  4. Gabe,

    Grazie mia cara :)
    ti abbraccio

    RispondiElimina
  5. Darjo,

    sempre gradito,grazie caro

    RispondiElimina
  6. Geom,

    grazie!!! benvenuto.....
    a presto

    RispondiElimina
  7. Devo dire che è un blog interessante :)
    Ti seguo anche io!


    Marc.

    RispondiElimina
  8. Vicissitudini,

    Grazie,benvenuto :)

    RispondiElimina
  9. Si sente benissimo che è tutto vero... l'amore è la cosa meno lineare che esista, salvo rapidi voli di freccia... poi tocca camminare, e a volte le strade son facili, a volte sono labirinti... e le contraddizioni sono il suo pane... si può persino amare talmente una persona al punto di scegliere di non amarla. Non sono parole... è vita.
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  10. Daniele,

    vedo che hai colto in pieno il senso del mio post..... effettivamente è così,a volte ami così tanto da scegliere di non amare per non soffrire e per non angosciare la persona amata.....
    un abbraccio a te

    RispondiElimina
  11. "...per non soffrire e per non angosciare la persona amata..."
    lo so... ci sono passato pure io... forse ci passo ancora...
    per questo ho colto.
    Buona giornata e un sorriso grande

    RispondiElimina
  12. Daniele,

    Grazie carissimo dani :D

    RispondiElimina
  13. Molto intenso e profondo;il tuo pensiero.Saluti a presto

    RispondiElimina
  14. Io seguo te e tu segui me :)
    Ti capisco benissimo, so cosa significa trovarsi nella tua situazione e non è semplice..Però un pò per volta, si trova la forza per andare avanti e riprendere in mano la propria vita ;)
    Un abbraccio a presto :)

    RispondiElimina
  15. annarita,

    eh si cara proprio così....io ho già intrapreso il cammino,e devo dire che va molto bene,piano piano ho ripreso in mano dinuovo la mia vita...e ne sono felice!!!!
    un abbraccio a te cara

    RispondiElimina
  16. anch'io lo sto facendo, e ci sto riuscendo alla grande ;) Mi sento soddisfatta, ho riacquistato sicurezza e soprattutto il coraggio di guardare oltre:) comunque potrei chiederti una cortesia??
    Sapresti dirmi perchè tra i follower appare il mio nome e quella orribile icona e non la mia immagine u.u ??? Se puoi aiutami perchè sto impazzendo :D ( L'invito è rivolto a chiunque sia in grado di aiutarmi :D )

    RispondiElimina
  17. Annarita,

    anche a me è successo,ma onestamente non ricordo come ho fatto.... :)

    RispondiElimina